Start 4.0 premia il Progetto CASTORE per l’integrazione tra porto e città

Asse portante del Piano Nazionale Industria 4.0, che prevede massicci investimenti ed incentivi per supportare e far crescere le PMI italiane, sono gli otto centri di eccellenza: i Competence Center. Uno di questi è Start 4.0, con sede a Genova, che lega insieme grandi realtà pubbliche e private. Start 4.0, come anche gli altri Centri di Competenza, affianca le imprese nella crescita tecnologica e digitale anche attraverso l'erogazione di finanziamenti tramite la gestione di bandi.

L'ultimo di questi bandi ha premiato nove progetti per un valore di 4 milioni di euro. Il terzo in graduatoria è il Progetto CASTORE, che vede la collaborazione di Gruppo SIGLA (capofila) con partner di grande rilievo come ABB, AMT e CNR. L'obiettivo è quello di realizzare una soluzione basata sull'adozione di strumenti e tecniche di Intelligenza Artificiale, Data Analysis e Internet of Things, in modo da ottimizzare la gestione dei flussi passeggeri tra Porto e Trasporto Pubblico Locale (TPL), in termini di operatività e sicurezza.

Del Progetto, visto l'estrema rilevanza del tema della mobilità per una realtà complessa come quella genovese e la natura altamente innovativa degli strumenti utilizzati, ne ha parlato recentemente anche la versione digitale de La Repubblica.

Contatti

Dati Amministrativi

  • C.C.I.A.A.  /   11668330159

  • R.E.A.  /  360227

  • Codice Fiscale  /  11668330159

  • Partita IVA  /  01180940999

  • Capitale Sociale  /  € 81.600,00